Di Piccionetti Stefano

Far vedere una ROMA invisibile, quella ROMA che ci scorre davanti agli occhi tutti i giorni ma non notiamo mai.


Le mie Foto


http://picasaweb.google.com/PiccionettiStefano/RomaInTaxi?feat=directlink


I miei video


http://it.youtube.com/dillatutta



Informazioni personali

Campo de Fiori, Roma, Italy
Romano de Roma 52 anni due infarti nove Stent. Rugantino dalla nascita ..Mai dòmo

20 novembre 2007

Roma Sparita No!! qualcuno ancora c'è ''BERARDI UMBERTO''



CI VEDIAMO DA UMBERTO …prima o poi

John Kennedy era morto da un pezzo, gli echi del sessantotto si erano spenti. Si c’erano ancora i Jmmi Hendrix e Bob Marley ma noi ci vedevamo da Umberto.
C’era poi l’austerity, le BR ma noi ci vedevamo da Umberto
C’erano le manifestazioni dei primi anni 70, gli spari in piazza ma noi ci vedevamo da Umberto. Venne poi il rapimento di Aldo Moro e il periodo della droga facile ma noi ci vedevamo da Umberto .
Eravamo quelli del 56. Piano piano crescevamo con i Beatles poi Venditti, gli Alunni del Sole, Battisti ma ci vedevamo sempre da Umberto.il Malanca i GoGò il Caballero la prima Vespetta il Ciao e…quando si sfasciavano andavamo da Umberto.
Pippo Franco cominciava, Franco e Ciccio gia erano famosi, Gloria Guida e la Edwige aFenech imperavano nei cinema di periferia insieme a Pierino, ma noi ci vedevamo da Umberto
Dovevi partire per “il soldato”, si, ma… prima ci vediamo da Umberto, e una volta tornato e la sera prima degli esami ci vediamo da Umberto.
La prima ‘’CINQUECENTO’’ non andava ? “portamola” da Umberto
Non ti riparava solo il motorino ma pure l’anima.

Si, sono passati quaranta anni eee… ogni tanto quando ci si incontra con gli amici: “sai sono passato da Umberto tempo fa” oppure “sai ho visto Umberto tempo fa”.
Si Umberto stà sempre là. Dove ? a Via di Grotta Pinta dove c’è il teatro dei Satiri ,dietro Campo de fiori, meccanico speciale e se vi si rompe la moto o lo scuterone o la microcar andate da Umberto per lui i motori sò persone, prezzi accettabili e in più …..è troppo forte!
AH!e se ci andate ditegli che vi manda Stefano e portategli un saluto.

CIAO
L’Ombra