Di Piccionetti Stefano

Far vedere una ROMA invisibile, quella ROMA che ci scorre davanti agli occhi tutti i giorni ma non notiamo mai.


Le mie Foto


http://picasaweb.google.com/PiccionettiStefano/RomaInTaxi?feat=directlink


I miei video


http://it.youtube.com/dillatutta



Informazioni personali

Campo de Fiori, Roma, Italy
Romano de Roma 52 anni due infarti nove Stent. Rugantino dalla nascita ..Mai dòmo

19 maggio 2009

Voglio raccontarvi una storia accaduta diversi anni or sono ad un vecchio Tassista,o tassinaro.



Voglio raccontarvi una storia accaduta diversi anni or sono
ad un vecchio collega molisano ormai da tempo in pensione .
Storia rimasta negli anni tra le migliori avventure di piazza.


Erano gli esordi dei radiotaxi quando un bel giorno al collega in

questione gli fu assegnata una chiamata che implicava il prelievo

di un pacco presso un indirizzo per consegnarlo ad un altro.

La centralinista informò il tassista su quanto avrebbe dovuto fare :

”Si deve recare in via Cavour 10 citofonare al Sig Rossi, prelevare

un plico e consegnarlo in via Bissolati 20”.

L’ignaro tassista da subito si domandò cosa fosse questo plico e,

per paura di dimenticare lo sconosciuto vocabolo cominciò a ripeterlo

più volte recandosi all’indirizzo stabilito: “plico…plico..flico..flico…philco

…philco!!. “chissà perché, chissà per come, una volta giunto all’indirizzo

il plico si trasformò in Philco.

Di fronte al portone il tassista scese dalla vettura e andò a citofonare

chiedendo di ritirare un philco (pronuncia filco), la risposta fu :- "Qui non

c’è nessun philco da ritirare, provi a domandare al portiere"- , cosi il collega

citofonò al portiere proponendogli la stessa domanda, il quale preso alla

sprovvista rispose :-”a me non risulta nessun philco da ritirare, ma ora che

ci penso bene nello scantinato del palazzo c’è un vecchio figorifero di marca

philco, sarà forse quello!

Così il tassista ed il portiere si recarono in cantina caricarono l’ingombrante

frigorifero nella vettura e dopo, tanta fatica e mille ringraziamenti al portiere,

il tassista proseguì per il suo viaggio destinazione via Bissolati 20.

Una volta a destinazione annunciò il suo arrivo e la segretaria dell'ufficio gli

chiese gentilmente di salire al pimo piano per consegnare il plico, il tassista

ebbe un sussulto: - " signorina ma sta scherzando, ho pure l'ernia del disco"-

la segretaria non comprendento tale difficolta scese al portone,.....lascio a voi

immaginare lo stupore e l’incredulità della poveretta alla vista del frigo.

Ancora oggi , dopo svariati anni , credo che la segretaria anch’ella

ormai in pensione, ogni tanto se la rida ripensando all’episodio.

1 maggio 2009

Ayrton Senna.Imola,quindici anni fà la fine di un mito



Curva del Tamburello, Imola quindici anni fà morivaAyrton Senna.
Grande campione di F1 un mito,finiva un periodo storico dello sport automobilistico quello delle auto di F1 con ancora il cambio manuale senza servosterzo senza ABS dove per vincere...dovevi avere i COSIDETTI.....!
Per molti tifosi della rossa nazionale La FERRARI,correva via il sogno di vederlo campione del mondo su una Ferrari.
Un'immagine per sognare.

Ti ricordiamo con le tue parole:

"Se ho fatto le cose che ho fatto è perchè ho avuto, nella vita, una grande possibilità. Crescere nel modo giusto, vivere bene, godere di una buona salute, imparare molto. E sono stato aiutato, nei momenti giusti, ad andare nella giusta direzione."
Ciao Ayrton!!