Di Piccionetti Stefano

Far vedere una ROMA invisibile, quella ROMA che ci scorre davanti agli occhi tutti i giorni ma non notiamo mai.


Le mie Foto


http://picasaweb.google.com/PiccionettiStefano/RomaInTaxi?feat=directlink


I miei video


http://it.youtube.com/dillatutta



Informazioni personali

Campo de Fiori, Roma, Italy
Romano de Roma 52 anni due infarti nove Stent. Rugantino dalla nascita ..Mai dòmo

17 ottobre 2008

Servizio Taxi?Tour a Roma. Carrozzelle Romane: Roma come Calcutta? penso proprio di si!........Di:Piccionetti Stefano



Riguardo alle caratteristiche “botticelle” di Roma.

Ora sono tutti presi a difendere i poveri cavalli ,che tirano le carrozze , ma nessuno dei giornalisti sempre presenti a fotografare i cavalli accaldati in salita a Via del Tritone si è accorto che poco a poco stanno sostituendo i cavalli con dei ragazzi ( magari extracomunitari) che pedalano in salita su dei risciò portandosi dietro due passeggeri a Via del Tritone.
Ma non ci sarà qualche manovra che mira a prendere il servizio che spetta ai Taxi e alle Carozzelle?

MA.............! Domanda?

Dove sono i verdi e ambientalisti che non vedono che questi ragazzi non portano mascherine antismog.

Dove sono i fautori della sicurezza visto che questi ragazzi non portano casco di protezione.

Hanno passato delle visite mediche?strong>Dove sono gli ispettori del del lavoro, avranno controllato i contratti di questi ragazzi che pedalano per chissà quante ore e a che categoria appartengono.

Hanno una abilitazione professionale per il trasporto pubblico visto che di questo in fondo si tratta.

Sono assicurati? Hanno un disco che controlla quante ore di pedali fanno?
Hanno l'iscrizione all'INAIL? sono segnati all'INPS?

Sono collegati con una centrale o con un gps di controllo? (come volevano mettere ai Tassisti) nel caso si sentano male lungo il percorso ,visto che pedalano in salita sotto il sole respirando smog.

I mezzi sono omologati per il trasporto pubblico? e passano una revisione? sono assiqurati per trasporto terzi? come i taxi le carozzelle e i bus nonche i noleggiatori (altrimenti è concorrenza sleale).
A questo punto penso che si tratti di sfruttamento di esseri umani piuttosto che di cavalli i quali è da sempre che tirano carrozze. Ma ! qui gatta ci cova.


Ciao

l'Ombra

P.S

Articoli apparsi questa estate su vari giornali e riviste di ROMA

"Turisti, non prendete le botticelle". E' questo l'appello dell'Enpa che e' stato ripreso in tutto il mondo da numerosi network e che ora viene rivolto anche "ai cittadini".
-----------------------------------------------------------------------------------
L'appello dell'Enpa, lanciato alla Stampa estera, e' stato raccolto dalla stampa nazionale, ma "l'enorme successo comunicativo arriva dalle testate straniere": importanti network internazionali come "l'International Herald Tribune, il Washington Post o la Abc news, ma anche da una miriade (oltre 60 le pubblicazioni in rete) di notiziari locali americani", e dei "maltrattamenti ai cavalli romani si parla perfino a Pechino, sul sito Xinhuanet, e in Turchia, su Turkish daily news". Ma, l'Enpa l'invito finale lo rivolge ai cittadini "a unirsi a questa battaglia di civilta', manifestando il loro disappunto nei confronti delle botticelle scrivendo ai mezzi di comunicazione, giornali, tv e all'amministrazione comunale".
-------------------------------------------------------------------------------------
Pubblicato il 08.07.08 18:20 | Permalink| Commenti(0) | Invia il post
08/07/2008

Gli animalisti ai turisti: non usate le botticelle. Cavalli stanchi, fateli circolare solo di notte
Scritto da: Luca Zanini alle 17:42



Avete mai letto sui vari giornali articoli a tutela di questi poveri lavoratori che aspettano? che a qualcuno scoppino le arterie?