Di Piccionetti Stefano

Far vedere una ROMA invisibile, quella ROMA che ci scorre davanti agli occhi tutti i giorni ma non notiamo mai.


Le mie Foto


http://picasaweb.google.com/PiccionettiStefano/RomaInTaxi?feat=directlink


I miei video


http://it.youtube.com/dillatutta



Informazioni personali

Campo de Fiori, Roma, Italy
Romano de Roma 52 anni due infarti nove Stent. Rugantino dalla nascita ..Mai dòmo

7 febbraio 2008

Roma Sparita ''I Sampietrini ''



Cera una volta...

SANPIETRINI O SAMPIETRINO? è il nome dell'operaio che si occupa della manutenzione della basilica di San Pietro e anche per i custodi della basilica medesima, mentre con il nome di selciarolo o come dicono a Roma SERCIAROLO!! si indica colui che lavora sulla messa in posa dei sampietrini La denominazione dell'attuale sanpietrino nasce c.a. nel 1725, dopo che valutate pessime le condizione in cui versava Piazza San Pietro e dopo che il papa si era quasi:….. arivortato come si dice a Roma, con la sua carrozza ,si decise (VISTO CHE AR PAPA ALLORA CE TENEVANO, NO COME ADESSO, E ANNAVA DAPPERTUTTO,NO COME ADESSO PERCHÉ ROMA ERA SUA, NO COME ADESSO,CHE NUN È PIÙ DEI ROMANI ..MA DE UNO SOLO E CHE FA COME IE PARE ,ANCORA PE POCO. SPERIAMO) di lastricarla con i caratteristici blocchetti di basalto.Il termine di sanpietrino corrisponde quindi a un preciso taglio a quadruccio.Tutte le pavimentazioni di Roma antica sono fatte a quadruccio ,ma la gente preferisce utilizzare il termine più popolare sanpietrini. Fu durante il Papato di Sisto V credo! qualcuno mi corregga se sbaglio, che fù utilizzato maggiormente per come dire: ASFALTARE!! Roma perché si comportava meglio dei lastricati esistenti per quanto riguardava il passaggio dei carri. Questa pavimentazione ha il pregio di "lasciar respirare il terreno" grazie agli spazi tra un quadruccio e l'altro; inoltre si adatta molto facilmente all'irregolarità del terreno è molto resistente ed è permeabile all’acqua. I suoi lati negativi sono che non è uniforme e, se bagnato è scivoloso, rumoroso e inadatto a velocità sostenute ( MA QUESTI SÒ PROBLEMI CHE ALL’EPOCA NUN C’ERANO). Oggi si usa ancora per luoghi caratteristici del centro storico di Roma nei vecchi rioni: Borgo Pio Ponte, Regola, Campitelli Campo Marzio.Trevi Monti,nei vicoli del Ghetto in Trastevere e anche in vie importanti :esempio Via Nazionale ,Piazza Venezia .(SI DICE PURE CHE…MA NUN SO SE È VERITA!! CHE ALL’EPOCA LE’’’’ COME LE CHIAMANO OGGI … LUCCIOLE? VERSAVANO UNA MARCHETTA ALLA FABBRICA DI S.PIETRO OGNI CLIENTE ACCONTENTATO, PROPRIO PER LA PAVIMENTAZIONE DI ROMA) .OGGI NON PAGANO NIENTE .
Ciao
L’Ombra