Di Piccionetti Stefano

Far vedere una ROMA invisibile, quella ROMA che ci scorre davanti agli occhi tutti i giorni ma non notiamo mai.


Le mie Foto


http://picasaweb.google.com/PiccionettiStefano/RomaInTaxi?feat=directlink


I miei video


http://it.youtube.com/dillatutta



Informazioni personali

Campo de Fiori, Roma, Italy
Romano de Roma 52 anni due infarti nove Stent. Rugantino dalla nascita ..Mai dòmo

8 giugno 2008

Abolizione Ici prima casa, tutto quello che c'è da sapere

Abolizione Ici prima casa, tutto quello che c'è da sapere

Via l'Ici prima casa anche a Roma, come previsto dal decreto legge n. 93 del 29 maggio 2008 – che elimina l'imposta per l' "abitazione principale", ovvero l'immobile in cui il proprietario abita e ha la propria residenza anagrafica –. Lo comunica il Dipartimento Entrate del Comune, precisando che la norma non ha valore retroattivo e vale, quindi, solo per gli importi a partire dal 2008.

Già in occasione dell'acconto del 16 giugno, dunque, i proprietari di sola prima casa non dovranno più pagare l'imposta, mentre chi possiede diversi immobili non dovrà considerare l'abitazione principale nel calcolo Ici. Da ricordare, inoltre, che anche i locali strettamente pertinenti all'abitazione principale – box o posto auto, più una cantina o una soffitta – non pagano l'Ici, anche se registrati separatamente al catasto.

Continuano invece a pagare l'Ici le prime case accatastate in categoria A1, A8, A9 (abitazioni di lusso, ville, castelli), alle quali continuerà ad essere applicata la detrazione annuale di 103,29 euro.

L'esenzione è invece estesa ai seguenti casi (assimilati all'abitazione principale):
- abitazioni concesse in uso gratuito a parenti e affini (fino al secondo grado) che vi risiedono;
- abitazioni di residenza di soci di cooperative edilizie a proprietà indivisa e abitazioni Ater regolarmente assegnate;
- abitazioni di proprietà di disabili e anziani ricoverati o residenti in case di cura o riposo, purché non date in affitto;
- abitazione tenuta a disposizione da un cittadino italiano residente all'estero, purché non affittata;
- abitazione di proprietà di coniugi separati, anche per il coniuge non assegnatario che non possiede un'abitazione principale nel territorio comunale;
- unità immobiliare acquistata per essere destinata ad abitazione principale dal proprietario, anche se il proprietario non vi risiede anagraficamente, per un periodo massimo di 12 mesi.

Per tutti gli altri immobili di proprietà, l'Ici resta in vigore e il suo importo dovrà essere calcolato in base alle aliquote 2007 (invariate). La scadenza per il versamento dell'acconto rimane fissata al 16 giugno, quella per il saldo al 16 dicembre. E' comunque possibile pagare l'importo totale in un'unica soluzione, ma sempre entro il 16 giugno.

Per informazioni chiamare il call center del Campidoglio 060606. Per saperne di più, vedere le pagine del Dipartimento Entrate e il manifesto Ici 2008.